Benevento Longobarda, il grande ritorno della rievocazione storica

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Riceviamo e pubblichiamo – Associazione Culturale Benevento Longobarda

Finalmente, dopo due anni di pausa ritorna la Rievocazione Storica e l’Associazione Culturale Benevento Longobarda riprenderà a girare l’Italia per partecipare ai tanti eventi a cui è stata invitata. Gli impegni dell’associazione saranno tantissimi e cominceranno già dal prossimo week end, con un mini-tour della Campania: sabato saremo a Cava dei Tirreni per partecipare a riprese video per il nascente museo comunale legato all’Abbadia, domenica saremo sia a Capua per i festeggiamenti in onore del Placito Capuano sia al Castello di Lettere, per partecipare ad una intensa giornata di rievocazione storica multiepoca.

Il week end dell’11 e 12 giugno attraverseremo tutta l’Italia per partecipare alla grande rievocazione storica di Romans d’Isonzo, in provincia di Gorizia, che rappresenta uno degli eventi storici più importanti d’Europa, con la partecipazione di gruppi provenienti anche da altre nazioni e un cospicuo afflusso di pubblico. Sarà poi la volta del sito archeologico di San Vincenzo al Volturno, in Molise, monastero fondato dai longobardi beneventani, in occasione della giornata di valorizzazione del patrimonio archeologico italiano, prevista per domenica 19 giugno.

Sabato 25 e domenica 26 giugno realizzeremo l’undicesima edizione de La Contesa di Sant’Eliano all’interno del suggestivo scenario di Rocca Janula di Cassino, la fortificazione costruita dai principi longobardi di Benevento per difendere il monastero di Montecassino dalle incursioni saracene. Per il terzo anno la Contesa sarà svolta lontano da Benevento, dato che abbiamo voluto rendere tale manifestazione itinerante e puntiamo a realizzarla nei diversi territori che all’epoca costituivano i possedimenti del Duca longobardo di Benevento. Siamo già al lavoro per trovare la location per il 2023 e abbiamo già avuto diverse disponibilità ad ospitarla.

Nel mese di luglio faremo poi un’escursione nella rievocazione storica sannita, essendo tra gli organizzatori della Festa dei Sanniti che si svolgerà a Viticuso, in provincia di Frosinone, nel week end del 2 e 3 luglio. Sempre nel mese di luglio e nella prima metà di agosto parteciperemo ad altri eventi storici, ancora in via di definizione, in Calabria, in Basilicata, nelle Marche, per poi tornare in Campania con il grande evento di rievocazione storica da noi ideato nel magnifico scenario del Borgo Antico di Molinara. Nelle giornate del 20 e 21 agosto, infatti, Molinara ospiterà l’evento denominato “Longobardi sulla Via Micaelica”, organizzato da Benevento Longobarda con il supporto fondamentale dell’amministrazione comunale.

Ad agosto resteremo in Campania per partecipare ad altre manifestazioni in corso di definizione e concluderemo la stagione rievocativa con due grandi eventi di fondamentale importanza per la storia del nostro territorio. Sabato 10 e domenica 11 settembre nella suggestiva cornice del Teatro Romano di Benevento, metteremo in scena lo spettacolo rievocativo intitolato “Il Primo Duca”, che ricostruisce le battaglie e le vicende politiche che determinarono la nascita del Ducato di Benevento e la storia del condottiero Zottone, che fu, appunto, il primo Duca longobardo della città. Lo spettacolo vedrà la partecipazione di numerosi rievocatori storici e di attori professionisti, e costituisce il nostro nuovo principale progetto, finalizzato alla divulgazione storica e alla valorizzazione del patrimonio longobardo, materiale e immateriale. L’evento sarà presentato nelle prossime settimane in una conferenza stampa apposita.

Infine, domenica 18 settembre, a Forchia, torneremo ancora più indietro nel tempo e realizzeremo la rievocazione storica della Battaglia delle Forche Caudine, evento fondamentale per la nostra identità, che tutti i sanniti attuali conoscono, anche se non tutti sanno come andarono esattamente le cose, per cui sarà nostro compito illustrare la vicenda così come essa è stata raccontata dall’unica fonte che ne parla, ossia i Libri Ab Urbe Condita di Tito Livio.

Anche per il 2022 abbiamo inoltrato richiesta di contributo al Fondo per la Rievocazione Storica del Ministero della Cultura e ci auguriamo che possa essere accettata, così come è successo per lo scorso anno. Il finanziamento da parte del Ministero della Cultura, che ha riconosciuto l’alto valore delle nostre rievocazioni, ci ha inorgoglito particolarmente, perchè ha dimostrato che il nostro lavoro è sempre più apprezzato, anche in ambito accademico.

Per questo motivo, in molti week end estivi saremo costretti a sospendere la visite al nostro Living Museum, che negli ultimi mesi è stato letteralmente preso d’assalto dalla scolaresche cittadine. Ad un anno dalla sua apertura, il Living Museum è stato visitato da circa 8000 persone, principalmente provenienti da fuori città, le quali ci hanno sempre riempito di complimenti.

Seguite il nostro sito e i nostri canali social per restare informati sugli eventi, per conoscere i giorni di apertura del Living Museum e per conoscere il programma dettagliato di ogni rievocazione alla quale parteciperemo. Oltre al nostro sito ufficiale potete seguirci anche su facebook, instagram, youtube e tiktok, dove siamo sbarcati da pochissimo, totalizzando oltre 50.000 visualizzazioni nel primo mese di presenza. Insomma, care amiche e cari amici, siamo tornati, e insieme a voi scriveremo altre splendide pagine di rievocazione storica. Lunga vita ai Longobardi, lunga vita ai rievocatori.

Print Friendly, PDF & Email