Camera di Commercio, la CIA apre al Presidente Bruno: “Da parte nostra nessun ostruzionismo”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – CIA CAMPANIA

In seguito alla riunione indetta presso la Coldiretti di Benevento, la Cia di Avellino, Benevento e della Campania sono state molto chiare ad esprimere la loro posizione. La Cia dopo aver sostenuto e creduto in un’idea di governo della Camera di Commercio proposto dalle quattro organizzazioni storiche, oggi ritiene che bisogna prendere atto dell’elezione di Pino Bruno come Presidente, di conseguenza bisogna confrontarsi nell’ Ente Camerale con senso di responsabilità, certo rimanendo attenti ad eventuali utilizzi impropri della Camera di Commercio.

Questa è stata sempre la posizione della Confederazione. Infatti, è stata l’unica sigla a chiedere al Presidente De Luca di uscire dal commissariamento, restituendo la Camera alle imprese.   Inoltre, dichiara che non riconosce nessuna azione diretta a dividere il Consiglio dell‘Ente in modo strumentale e non approva eventuale azioni di ostruzionismo che possono di nuovo bloccare la Camera di Commercio. Anzi, sarà ferma e decisa nel valutare le proposte per la loro importanza e valenza per il territorio e per le imprese, e su questo si esprimerà.  Questa scelta è un atto dovuto alle aziende ed ai territori che credono nella nostra confederazione





Print Friendly, PDF & Email