Concorsi truccati nel Sannio: i Vigili del Fuoco non rispondono alle domande del Gip

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Si sono svolti ieri, 15 giugno, i primi interrogatori del Gip in merito alla maxi inchiesta Par condicio, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento e condotta dai militari della Guardia di Finanza – Gruppo Mobile Benevento, con l’ausilio del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento e il supporto dei finanzieri in servizio presso i Comandi Provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Caserta, Salerno e Avellino. I primi a essere ascoltati sono stati gli indagati colpiti dalla misura cautelare per aver intascato denaro in cambio di favori ai concorsi nelle forze dell’ordine. Sembra che i due funzionari beneventani del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Benevento abbiano fatto scena muta davanti al giudice, mentre solo un maresciallo della Guardia di Finanza ha scelto di rispondere alle domande per respingere ogni tipo di accusa.

Print Friendly, PDF & Email