Festino rom in pieno lockdown: scattate multe e segnalazioni

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Ad aprile si era tenuta una festa, in pieno lockdown, e le immagini sono state mandate anche in diretta Facebook, con un video diventato virale. la festa, tra l’altro, si è tenuta in casa di un rom che era agli arresti domiciliari e che, per questo, è stato segnalato all’autorità giudiziari. È accaduto a Isernia e del caso si è occupata la Squadra Mobile che, ricostruito l’accaduto, ha fatto scattare multe. Nonostante il lockdown, i partecipanti avevano deciso di dare una festa in piena regola, con tanto di musica ad alto volume, balli e canti. All’arrivo delle autorità, addirittura, uno degli invitati ha provato a giustificarsi dicendo che era lì perché aveva portato dei dolci! la sanzione per ognuno è stata di 500 euro





Print Friendly, PDF & Email