Gemellaggio tra il Parco Regionale delle Madonie e il Parco Regionale del Taburno Camposauro

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

La Sala Consiliare della Provincia di Benevento alla Rocca dei Rettori ha ospitato la cerimonia viva di sottoscrizione del Gemellaggio tra il Parco Regionale delle Madonie ed il Parco Regionale del Taburno Camposauro. Ad esprimere la soddisfazione della Provincia sannita per l’accordo è stato il Vice Presidente Nino Lombardi che ha ospitato l’evento. Il documento, siglato tra i Presidenti del Parco siciliano, Angelo Merlino, e di quello campano, Costantino Caturano, è finalizzato alla candidatura Unesco Global Geopark. Istituiti dalla United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, gli UNESCO Global Geoparks sono riservati ad aree geografiche singole, delimitate da un unico confine continuo, dove i siti e i paesaggi di valore geologico internazionale sono gestiti secondo un approccio integrato per quanto concerne la tutela, l’educazione e lo sviluppo sostenibile.

Il Vice Presidente della Provincia Lombardi si è vivamente complimentato per la loro lungimiranza con i promotori dell’iniziativa, Merlino e Caturano. “Gli UNESCO Global Geoparks nascono attraverso un processo “dal basso” che coinvolge tutte le autorità locali e regionali e gli attori del territorio (come comunità locali, operatori turistici, abitanti e associazioni), attraverso un impegno forte da parte delle comunità locali”, ha dichiarato Lombardi nel suo indirizzo di saluto ed ha così continuato: “il Consiglio Provinciale di Benevento ha di già aderito alla Candidatura UNESCO Global Geoparks ed il Gemellaggio di stasera non fa che rafforzare l’impegno istituzionale per il prestigioso ed ambito riconoscimento”, ha concluso Lombardi che ha augurato il successo per l’iniziativa.





Print Friendly, PDF & Email