Il Vescovo Battaglia in udienza dal presidente Mattarella

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Domani 25 giugno, alle ore 12, il Vescovo Mimmo Battaglia, assieme a Felice Accrocca, arcivescovo metropolita di Benevento, Arturo Aiello, vescovo di Avellino, Pasquale Cascio, arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia, Sergio Melillo, vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia e don Riccardo Guariglia, abate di Montevergine, si recherà al Quirinale con il Presidente della repubblica Mattarella per chiedere una rinnovata attenzione ai territori delle aree interne, questione che non può continuare a restare marginalizzata nell’Agenda di Governo. Il territorio sannita-irpino, infatti, è molto povero di popolazione e di risorse, e il timore è che dopo la pandemia la povertà cresca ancora di più. Ironia della sorte, proprio la recente pandemia ha peraltro messo drammaticamente in luce le potenzialità delle aree interne rispetto ai grandi raggruppamenti urbani e alle aree metropolitane. I vescovi sono convinti che il Presidente della Repubblica saprà confortare la loro azione anche con suggerimenti e stimoli affinché si possano sperimentare nuove prassi e praticare finalmente azioni convergenti e, perciò, produttive per il bene delle comunità.

Print Friendly, PDF & Email