Lavoratori mensa San Pio, Zoino (Pd): “Scongiurare i paventati licenziamenti di massa”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Segreteria Circolo PD di Benevento

Stato di agitazione lavoratori mensa Ospedale San Pio, Zoino (Pd): “Comportamento inaccettabile. La direzione generale prenda immediati provvedimenti al fine di scongiurare i paventati licenziamenti di massa”

In riferimento allo stato di agitazione proclamato dai lavoratori della mensa dell’ospedale San Pio di Benevento,  artefici, nella giornata di ieri, di un presidio all’ingresso del nosocomio per ribadire il loro dissenso alla procedura di licenziamento collettivo attivata dalla ditta appaltante il servizio, la Dussmann Service, interviene il segretario cittadino del Partito Democratico.

“Non è possibile, considerate le congiunture storiche di grave crisi del lavoro, paventare licenziamenti di massa a scapito di 10 unità lavorative. Oggi sono indispensabili maggiori tutele, proprio perché stiamo vivendo giorni di grande difficoltà, pensiamo al rincaro delle bollette, ai prezzi ormai giunti alle stelle del carburante, con alle porte, purtroppo, un futuro sicuramente non roseo per le famiglie italiane. Se da un lato si colpisce irrimediabilmente la vita quotidiana di 10 famiglie, da un lato si abbatte, senza dubbio alcuno, il livello di qualità del servizio offerto. La direzione generale del nosocomio cittadino tenga nella giusta considerazione le rimostranze dei lavoratori e delle parti sociali. Si prendano nell’immediato misure adeguate nei confronti della ditta appaltante al fine di scongiurare i paventati licenziamenti di massa e ridare serenità ai lavoratori coinvolti”.

Print Friendly, PDF & Email