Lotta al covid 19: rendere disponibili gli ospedali di Sant’Agata, Cerreto Sannita e San Bartolomeo

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria ha chiesto ai Consiglieri Provinciali di approvare un documento per destinare l’Ospedale “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori” di Sant’Agata de’ Goti e i plessi di Cerreto Sannita e di San Bartolomeo in Galdo per accogliere i malati di Covid-19.

La possibilità di rafforzare le strutture ospedaliere sul territorio per far fronte alla emergenza del contagio, ha ricordato il Presidente della Provincia, è stata espressamente prevista e disciplinata con un decreto legge dal Governo che ha messo a disposizione risorse economiche ed ha avviato anche la ricerca del personale medico ed infermieristico. 

Nella lettera di Di Maria ai Consiglieri si legge che, purtroppo, non si può escludere la necessità di reperire nel Sannio posti letto aggiuntivi, rispetto a quelli già individuati, da dedicare alla Terapia sub-intensiva e Terapia Intensiva per combattere la malattia polmonare. Del resto, ha sottolineato Di Maria, è la Regione stessa che, a quanto è dato sapere, ha chiesto ad alcune Case di Cura di mettere a disposizione i propri ambienti per fornire cure ed assistenza ai malati affetti da Covid 19.

Di Maria, che ha specificato di aver voluto acquisire per via telematica i pareri e i suggerimenti dei Consiglieri non essendo possibile, ovviamente, riunire il Consiglio alla Rocca dei Rettori. il Presidente ha chiesto una risposta in tempi ristretti: gli orientamenti dei Consiglieri saranno inseriti nella deliberazione di voti alle Autorità competenti. L’intero procedimento amministrativo sarà formalizzato con il metodo dello “smart working” secondo le norme previste dal Governo. 

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

UFFICIO STAMPA PROVINCIA DI BENEVENTO

Print Friendly, PDF & Email