Nasce il comitato “Democratici Sanniti per Bonaccini”, a capo del progetto Pasquale Carofano

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa

Nasce il comitato “Democratici Sanniti per Bonaccini“ a sostegno della candidatura di Stefano Bonaccini e Pina Picierno. A capo del nascente progetto Pasquale Carofano, già Sindaco di Telese Terme ed esponente di spicco del PD Sannita. Il comitato aggrega storiche figure del PD beneventano ed esponenti dei vari campi del mondo sociale, economico e culturale della provincia pronti a supportare il percorso di rinnovamento che il Partito Democratico si appresta a mettere in campo. L’obiettivo alla base di questa spontanea e convinta aggregazione è quella di portare una ventata di aria nuova in una provincia dove il partito in questi ultimi “anni” ha patito una gestione poco attenta delle dinamiche di sviluppo e di aggregazione territoriale. Tali dinamiche hanno innescato un continuo e progressivo disamoramento nelle nuove leve e soprattutto negli esponenti storici del partito.

“È questo il momento – dichiara il coordinatore Pasquale Carofano – di mettere in campo un impegno concreto capace di avviare un progetto inclusivo e virtuoso per coinvolgere le migliori energie della nostra terra. Solo in questo modo, il partito potrà scrivere nuovamente pagine importanti e soprattutto potrà concretamente supportare le azioni degli attuali rappresentanti delle sedi istituzionali, a cominciare dal consigliere Mino Mortaruolo. Uno sforzo oneroso ma che potrà beneficiare del grande apporto della Vice Presidente del Parlamento Europeo, Pina Picierno e di Stefano Graziano, Parlamentare della circoscrizione che già in diverse circostanze hanno dimostrato attenzione e vicinanza alle problematiche territoriali. Attenzione che dobbiamo ripagare con un impegno che riporti il partito a riconquistare i consensi necessari per riaffermarsi alle future competizioni elettorali, a partire dall’appuntamento delle Europee”.

A promuovere il nascente comitato, che conta già oltre 200 adesioni tra iscritti e non iscritti al partito, ecco alcuni tra i fondatori: Pasquale Carofano, Giulia Abbate, Errico Formichella,  Alfredo Di Rubbo, Pasquale Carlo, Rita Rainone, Alessia Merola, Antonella Simone, Guido Romano, Amedeo Ceniccola, Teresa Guerriero, Carmine Battaglino, Annalisa Votto, Biagio Supino, Giuseppe Falzarano, Adele Cipollone, Salvatore Follo, Vincenzo Boniello, Noemi Marciano, Ruggiero Lombardi, Erasmo Cutillo, Andrea Mercurio, Renzo Mazzeo, Assunta Sibillo. Un movimento in evoluzione che sta acquisendo sempre più adesioni e consensi e che promette di consolidarsi presto ancor di più con nuovi e autorevoli innesti.





Print Friendly, PDF & Email