Paupisi, emergenza Ucraina: consegnati 75 pacchi di beni di prima necessità

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Antonio Iesce

Nel pomeriggio di ieri la Parrocchia Santa Maria del Bosco di Paupisi, la Pro Loco di Paupisi e il Comune hanno consegnato il primo carico di beni di prima necessità per la popolazione Ucraina. I rappresentanti della Pro Loco e del Comune di Paupisi si sono recati a Napoli per consegnare ben 75 pacchi di beni di prima necessità (cibo, medicine, vestiti e prodotti per l’igiene personale) all’associazione Sol. Id Onlus. Questa notte, gli incaricati dell’associazione partiranno per far recapitare gli aiuti dei paupisani ai profughi nei campi di accoglienza in Polonia al confine con l’Ucraina. “Abbiamo deciso di affidare le donazioni – spiega Dario Orsillo presidente della Pro loco di Paupisi – all’associazione Sol. Id Onlus per far giungere gli aiuti quanto prima e perché è un’associazione che opera in prima linea per aiutare le popolazioni in guerra. Non ci aspettavamo da parte dei paupisani una risposta così grande. Grazie di vero cuore per aver posto in noi la fiducia che non deluderemo. Nei prossimi giorni ci saranno aggiornamenti attraverso foto e video quando gli aiuti della nostra comunità saranno arrivati a destinazione”. “Grazie all’associazione Sol.Id Onlus che ha ricevuto i nostri pacchi e quelli della comunità di Casalduni, attraverso la propria Pro Loco. Un grazie alla famiglia di Enzo Puzella tramite Maria Puzella, per aver messo a disposizione il furgone per trasportare i pacchi a Napoli – afferma ancora Orsillo -. Un ringraziamento speciale va anche ai ragazzi del Servizio Civile che si sono prodigati a impacchettare i prodotti selezionandoli.

Un grazie va anche alla Parrocchia Santa Maria del Bosco e ai volontari che hanno raccolto altri aiuti che sono stati consegnati alla Caritas Diocesana di Benevento”. Conclude Orsillo: “Un grazie di cuore a tutti per il prezioso contributo. Tutti per uno e uno per tutti”. La parrocchia Santa Maria del Bosco invece ringrazia “tutti coloro che hanno gentilmente partecipato alla raccolta solidale pro Ucraina! Sono stati raccolti alimenti a lunga conservazione per bambini e per adulti, intimo vario, coperte e sacco a pelo, prodotti d’igiene personale, pannolini, prodotti farmaceutici e di primo soccorso. Infine sono stati raccolti anche 60,00 euro che verranno devoluti attraverso bonifico”. La raccolta intanto continua quotidianamente presso il Comune di Paupisi fino a sabato 19 marzo.

Print Friendly, PDF & Email