Problematiche dell’adolescenza: nasce il Portale della Legalità

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa “Spazio@perto Leg@lita” – Il Presidente Annarita Del Donno

L’Associazione Spazio@perto, in piena emergenza Covid-19, analizzando le attuali problematiche che le Istituzioni scolastiche sono chiamate ad affrontare, con le molteplici difficoltà per aprire le scuole ai ragazzi, ha deciso di creare uno strumento potentissimo a sostegno di tutte le scuole italiane.

In collaborazione con l’Associazione Oltre lo sport è stata ideata e strutturata la Rete di Scopo, Né vittime né prepotenti, tra gli Istituti di ogni ordine e grado a livello nazionale per promuovere un nuovo approccio alle tematiche adolescenziali del bullismo, del cyberbullismo e dei disturbi del comportamento alimentare con attività sinergiche svolte sul proprio territorio anche in modalità online.

La forza di questo nuovo strumento è potentissima se si considera che è il primo progetto italiano basato su un approccio unico e sinergico per tutti gli istituti scolastici. Per la prima volta, sarà possibile analizzare le problematiche in modo uniforme a prescindere dal territorio in cui è ubicata la scuola e con il supporto di professionisti.

Per realizzare il progetto e quindi, la rete di scopo, ci si avvarrà del Portale “LEGALIT@ – i codici delle relazioni” uno strumento a servizio di tutte le scuole partecipanti all’iniziativa. Il portale vuole essere il luogo virtuale dove formarsi e informarsi attraverso una modalità differente. Dove far incontrare i docenti, gli alunni e le loro famiglie offrendo spunti di riflessioni e momenti di aggregazione virtuale.

In un periodo come quello appena trascorso si è fatto molto uso del digitale che con tutte le difficoltà organizzative ha permesso di restare” vicini” agli alunni e comunque ha costituito il mezzo per restare in contatto con il mondo: corsi di formazione, didattica a distanza, post di vita condivisa. Non si sa  cosa succederà e come sarà organizzato il nuovo anno scolastico, ma sarà possibile restare in contatto attraverso legalit@ – i codici delle relazioni.

Il progetto intende diffondere, nelle comunità scolastiche, conoscenze e buone pratiche affinché insegnanti, genitori e studenti siano in grado di affrontare insieme e in modo proattivo questi problemi che investono prevalentemente il mondo dei ragazzi “sempre connessi” e in questo modo particolarmente esposti alle subdole e spesso da loro sconosciute minacce della rete. Essere promotori di reti di scopo, permettere agli alunni e ai docenti d’Italia di poter lavorare in sinergia su un obiettivo comune, potersi ritrovare tutti nello stesso luogo nello stesso momento, è una sfida interessante che ci è sembrato valesse la pena lanciare e sostenere in vista di uno scopo più elevato: far apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente, capacità talenti e aspirazioni. 

Gli utenti del portale saranno i veri protagonisti,  al centro del progetto e della narrazione. Organizzato in sezioni, contiene i video di formazione/informazione di esperti qualificati e sarà possibile scaricare materiale utile, visionare i video e soprattutto le scuole potranno postare i loro contributi. Sono caricate anche alcune iniziative, quale la staffetta di scrittura creativa seguita dallo scrittore Gianlivio Fasciano e il concorso fotografico promosso dal Circolo fotografico Sannita, da proporre ai propri studenti con la supervisione del referente del Bullismo e alla Legalità o di chi vorrà affiancarli in questo percorso.

Il progetto ha partner istituzionali quali:

  • La Prefettura di Benevento Prefetto Antonio Francesco Cappetta
  • La Polizia di Stato –  Questura di Benevento Questore Luigi Bonagura
  • La Polizia di Stato  – Questura di Taranto Questore Giuseppe Bellassai
  • L’Arma dei Carabinieri –  comando Provinciale di Benevento Colonnello Gennaro Passafiume
  • La Guardia Di Finanza Comando Provinciale Benevento Colonnello Mario Intelisano

Il Patrocinio del Comune di Benevento, assessorato all’istruzione Rossella Del Prete, assessorato alla legalità Raffaele Romano; Patrocinio della Provincia di Benevento  e testimonial quali il fotografo Oliviero Toscani, il musicista/compositore Filippo Lui, il tenor Angeli Goffredi, la cantautrice Roberta Finocchiaro, la campionessa europea di canottaggio Gabriella Bascelli, lo scrittore Gianlivio Fasciano, il referente di Libera Campania Fabio Giuliani e il responsabile settore beni confiscati Riccardo Falcone.

Gli esperti che intervengono nella trattazione delle tematiche in oggetto provengono dal mondo universitario, quale L’università UNINT di Roma, L’università del Sannio di Benevento e L’università telematica “Giustino Fortunato” di Benevento. Grazie a questi ultimi due Atenei, i docenti, gli alunni e le loro famiglie potranno fruire di seminari/webinar  organizzati dai vari dipartimenti con una programmazione annuale sulle problematiche adolescenziali. Ma i nostri esperti provengono anche dal mondo sportivo, dall’ordine degli avvocati e da quello di liberi professionisti quali psicologi dell’età evolutiva e dell’apprendimento.

Testimonial ufficiale del progetto è il regista Giuseppe Aquino

Siamo sospinti dalla profonda convinzione che per prevenire e contrastare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo in tutte le loro manifestazioni sia necessario attuare strategie che privilegino azioni di carattere formativo ed educativo. Insieme possiamo aiutare i nostri ragazzi a superare le loro difficoltà e arricchire il mondo della scuola abbattendo le distanze condividendo le proprie esperienze e competenze.”

https://www.spaziolegalita.it

Print Friendly, PDF & Email