Provincia, Di Maria ricorda i caduti sul lavoro

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

In occasione dell’8 agosto, Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano, il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha voluto ricordare i tanti Sanniti, che tra i milioni di connazionali, per sfuggire alla povertà ed alla fame in Patria, hanno cercato lavoro all’estero, talvolta trovando però la morte.

“La tragedia consumatasi nella miniera di Marcinelle in Belgio del 1956, che inghiottì le vite di decine e decine di italiani, è l’evento luttuoso più noto, forse anche perché è il più vicino a noi, e comunque proprio in suo ricordo è stata istituita la Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano; ma i nostri emigranti, pur avendo scritto anche pagine straordinarie essendosi magnificamente integrati nella vita economica, sociale, politica di tanti Paesi, sono talora rimasti vittime di episodi terribili ed atroci che non possono e non debbono essere dimenticati, come accadde il 6 dicembre 1907 nella sciagura mineraria di Monongah in West Virginia (USA). A questi Caduti, vittime spesso non solo della mancanza delle più elementari misure di sicurezza sul lavoro, ma anche dell’intolleranza e del razzismo dei Paesi che li ospitavano, va il nostro commosso pensiero. Così come il nostro pensiero va alle vittime sul lavoro che ancora oggi, in questo nostro Paese, segnano tragicamente le cronache quotidiane”.





Print Friendly, PDF & Email