Punta pistola a testa convivente per gelosia: chiesto rinvio a giudizio per 60enne sannita

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

La Procura ha chiesto di rinviare a giudizio un 60enne residente a pochi chilometri da Benevento che il 5 settembre del 2019 in preda all’ira avrebbe prelevato da una cassaforte una pistola Beretta calibro 9X21 e l’avrebbe puntata alla testa dell’ex convivente: “Se non stai zitta ti ammazzo”. Leggi la notizia completa su Ottopagine.it a firma di Enzo SpieziaLeggi qui

Print Friendly, PDF & Email