San Lorenzello e Pietraroja tra gli otto comuni sanniti nella caccia agli asintomatici

pubblicato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

È cominciata oggi l’indagine di sieroprevalenza voluta dal Ministero della Salute e dall’Istat, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, il cui obiettivo è quello di capire quante persone nel nostro Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus, anche in assenza di sintomi. Sono molto, ultimamente, i casi asintomatici tra i positivi in Italia. Il test verrà eseguito su un campione di 150 mila persone residenti in 2 mila Comuni, distribuite per sesso, attività e sei classi di età. “Per ottenere risultati affidabili e utili è fondamentale che le persone selezionate per il campione aderiscano. Partecipare non è obbligatorio, ma conoscere la situazione epidemiologica nel nostro Paese serve a ognuno di noi” – questo è scritto in una nota del Ministero. Le persone interessate verranno contattate telefonicamente per eseguire un prelievo del sangue. La Regione comunicherà i risultati dell’esame a ciascun partecipante residente nel territorio e, in caso di diagnosi positiva, l’’nteressato verrà messo in temporaneo isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl per fare un tampone naso-faringeo che verifichi l’eventuale stato di contagiosità. Gli otto comuni sanniti che parteciperanno all’indagine sono Airola, Benevento, Calvi, Montesarchio, Paduli, Pietraroja, San Lorenzello, San Nicola Manfredi.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly