Santa Croce del Sannio, accensione dell’Eco-Albero di Natale

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo

A Santa Croce del Sannio l’Accensione dell’Eco-Albero in piazza Roma è stata occasione per lanciare un messaggio di solidarietà, di unione e fratellanza tra le comunità e di ecostenibilità.

L’Eco-Albero di Natale di Santa Croce del Sannio non era un gigantesco Abete di Natale, ma ben 43 piccoli abeti posizionati in modo da apparire come un solo grande albero. Come ha spiegato il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, nel momento in cui si illuminava l’Eco-Albero, questi piccoli alberi volevano richiamare i tanti atomi, distinti che formano però un insieme una comunità che unisce le energie e le capacità di tutti verso un solo obiettivo, quello della crescita e dello sviluppo, ha spiegato il Presidente Di Maria. Peraltro, ciascuno dei piccoli alberi – ha aggiunto iol Presidente – può essere piantato nei giardini con la sicurezza che cresca e diventi adulto: ogni albero, infatti, porta chiuso in sé, ha spiegato il Presidente – lo spirito del Natale e cioè la nascita, la speranza, la vita. Nello stesso tempo chiunque vorrà prendersi cura di questi piccoli alberi testimonierà del proprio impegno per la sostenibilità ambientale.

Dopo l’Accensione dell’Albero si è aperta la visita ai tanti palazzi storici di Santa Croce del Sannio che ospitano i presepi e i mercatini. All’evento erano presenti: il Presidente della Camera di Commercio Antonio Campese, il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, il delegato del Presidente della Regione Campania, Costantino Boffa, ed altre Autorità.

Print Friendly, PDF & Email