Sarà Nino Lombardi a inaugurare la mostra “Lo sguardo del collezionista”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Provincia di Benevento

Sarà il presidente della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, aD inaugurare, venerdì 6 maggio, alle ore 10,30, la mostra “Lo sguardo del collezionista. Trent’anni di arte contemporanea nel Sannio”, allestita negli spazi del Museo Arcos. Un’esposizione che, attraverso le opere di trentasette artisti di fama internazionale, documenterà l’attività di promozione dell’arte contemporanea che Tonino De Maria, in tre decenni, ha svolto con l’attività di collezionista e di gallerista. La mostra, curata da Massimo Bignardi, Ferdinando Creta, unitamente a Francesco Creta e Tommaso De Maria, è stata promossa da Provincia di Benevento, Sannio Europa, società in house providing che promuove e gestisce la rete museale dell’ente, e dalla sezione di arte contemporanea del museo Arcos, con il patrocinio del Madre, del FRaC Baronissi e di Casa Turese.  La grafica è curata dell’art director Benedetto Longobardi Ruju.

«Con questa iniziativa — afferma Ferdinando Creta — Arcos ha dato prova di una straordinaria capacità operativa e anche di fedeltà a una linea di promozione del contemporaneo che fosse legata alla storia e alle personalità che l’hanno segnata del nostro territorio regionale e di quello cittadino. Non è il piegarsi su sé stessi, quanto instaurare un dialogo effettivo con la creatività contemporanea, tessendo una fitta rete di rapporti con quanto accade in Italia. Di questo bisogna dar atto ad Antonio De Maria, alla sua capacità di porsi come collezionista che non ha mirato e non mira solo al piacere di gestire il ‘gusto’ della propria collezione, quanto, invece, di aprire la porta ad eventi di promozione, dunque, di conoscenza. Trent’anni di intenso lavoro, di curiosità, di impegno a porsi a fianco alle espressioni di una nuova generazione di artisti, volgendo il suo ‘sguardo’ a quanto accedeva ed accade nella nostra penisola ma anche all’estero.”

La mostra resterà aperta fino al 19 giugno

Tra gli artisti presenti con le loro opere, ricordiamo Alessandro Bazan, Ricardo Brey, Angelo Casciello, Giorgio Cattani, Rodolfo Llopiz Cisneros, Enzo De Leonibus, Antonio Del Donno, Pino Deodato, Pierluigi Di Francesco, Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Stefano Di Stasio, Enzo Esposito, Massimo Festi, Giannetto Fieschi, Andrea Forlani, Riccardo Furini, Federico Guida, Peter Krawagna, Mario Lanzione, Paolo Laudisa, Nicola Maria Martino, Nicola Mastrocinque, Antonio Mastronunzio, Klaus Karl Mehrkens, Gian Marco Montesano, Luis Moro, Italo Mustone, Stefano Pisano, Michele Rio, Alberto Ruggieri, Mario Salina, Silvia Sartori, Alessandro Verdi, Igor Verrilli, Dany Vescovi, Dirk Westermann.





Print Friendly, PDF & Email