Pro Loco Paupisi, Orsillo: “Il cecatiello paupisano per la Sagra sarà prodotto con il nostro grano”

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Antonio Iesce

Il Presidente Orsillo: “Anche per la 50esima edizione della Sagra il cecatiello paupisano sarà prodotto con il nostro grano”

“Anche per il 2023 la Pro Loco di Paupisi produrrà grano duro in quantità superiore rispetto al 2022. Abbiamo, infatti, seminato qualche giorno fa e per il secondo anno consecutivo la “Saragolla del Sannio” una qualità di grano autoctno, antico, certificato e biologico”. Ad annunciarlo è Dario Orsillo, presidente della Pro Loco di Paupisi che dal 2020 sta promuovendo un progetto di valorizzazione del territorio con la produzione di grano e realizzare una filiera completa sul Cecatiello conferendo un’ulteriore qualità al prodotto e dare così un senso vero alla Sagra del cecatiello, con la nascita nei prossimi anni di un pastificio e di produrre così reddito.

“Così come lo scorso anno, anche per la 50esima edizione della Sagra, prevista a fine agosto del 2023, il cecatiello paupisano, tipica pasta rigorosamente fatta a mano dalle nostre esperte ed encomiabili massaie, sarà prodotto con il nostro grano. Gli esperti del settore ma anche i veri intenditori di pasta e di farina hanno dato giudizi super positivi alla nostra farina ‘Oro Paupisano’ – afferma Orsillo – conferendo al prodotto un’indiscussa qualità e un notevole prestigio, a differenza di alcuni giudizi sterili provenienti dai soliti ‘paupisani’ che invece di supportare ed apprezzare il nostro quotidiano impegno verso la comunità hanno solo saputo denigrare il prodotto definendolo ‘poco raffinato’. Vogliamo precisare – aggiunge il presidente – che la nostra farina rispetto a quella industriale è meno raffinata perchè è molita con una macinazione a pietra, una tecnica che conserva di più le vitamine, i sali minerali, le fibre, le proteine nobili e gli enzimi del cereale che la rendono più facile da digerire ed è più nutriente. A nome di tutto il Direttivo della Pro Loco voglio, invece, ringraziare Luigi Corbo per l’amore che mette nel suo lavoro di imprenditore agricolo e tutta la sua famiglia per aver messo a disposizione il lotto di terra e per la loro cordialità dimostrata alla nostra associazione e un grazie – conclude Dario Orsillo – va a tutti coloro che ci stanno aiutando in diversi modi a concretizzare un pò alla volta il nostro sogno di far nascere a Paupisi un pastificio e quindi creare economia nel nostro piccolo borgo e a chi si è già reso disponibile di dare i propri terreni per il prossimo anno e incrementare così la produzione di grano a Paupisi”.





Print Friendly, PDF & Email