Tutto pronto per la Giornata mondiale dell’Enoturismo, siglata da Recevin e Città del Vino

postato in: Notizie dal mondo | 0
Condividi articolo

Quest’anno è importante più che mai festeggiare la Giornata mondiale dell’Enoturismo, fortemente voluta dalla Rete di Città del Vino e Recevin. È questo infatti l’anno della ripresa dopo il forte stallo pandemico, quello che ha colpito molto la filiera enoica e la sfera turistica. Domenica 14 novembre sarà la Giornata rappresentativa del wine tourism, in cui centinaia e centinaia di comuni europei e del mondo, sotto l’insegna Recevin, vedranno promuovere e valorizzare territori e aziende del vino in un dettagliato calendario di eventi e appuntamenti che ruotano intorno al mondo enoico e all’enogastronomia. Eventi congiunti che avranno affinità con il mondo del vino e che permetteranno la diffusione e la conoscenza dei prodotti del territorio.

Il binomio vino – turismo si fa sempre più forte e convincente. In Italia, il turismo del vino cresce a perdita d’occhio, con numerosi servizi dedicati, strutture di accoglienza, percorsi tra i vigneti. Un binomio che punta sulla valorizzazione del territorio, sulla promozione dell’offerta e sulla commercializzazione del prodotto. Una sorta di percorso tematico, di turismo esperenziale, un fenomeno in continua crescita che ad oggi conta circa 3 milioni di turisti l’anno e un giro d’affari di circa 4,5 milioni di euro. L’enoturista ama immergersi nei territori di provenienza del vino, studiandolo a fondo, innamorandosi di borghi, storia, cultura, natura e tradizioni, attraverso l’esplorazione gustativa e olfattiva. Un fenomeno nato e sviluppatosi grazie al contributo di alcune associazioni, come Città del Vino, Movimento Turismo del Vino e anche realtà ed enti locali che hanno nel tempo dato il via a importanti e conosciutissime manifestazioni come Cantine Aperte, Benvenuta Vendemmia, Calici Sotto le Stelle. Negli ultimi giorni, fra l’altro, si è celebrata l’antica ricorrenza di San Martino, tradizionalmente legata all’assaggio del cosiddetto vino novello, che ha visto proposte enogastronomiche in ogni piccolo e grande centro d’Italia. Clicca su cittadelvino.it per i dettagli della manifestazione nelle varie regioni italiane.

Print Friendly, PDF & Email