Accadde oggi: 13 febbraio 1959, il mondo conosce la prima Barbie

pubblicato in: Accadde oggi | 0

Tutto ebbe inizio quando Ruth Handler, mentre guardava sua figlia Barbara giocare, decise di lanciare sul mercato un giocattolo che proiettasse i bambini nella vita adulta. Ruth era una vulcanica creatrice di giochi, sempre all’ultimo grido e mai ripetitivi, e si mise alla ricerca di un’idea per una nuova bambola che non avesse i tratti infantili, ma che fosse caratterizzata dalle forme di una giovane donna con lunghe gambe e seno formoso. Durante un viaggio in Svizzera, si imbatte in Lilli, l’antenata ufficiale della Barbie, tedesca. Si trattava di una bambola in plastica che riprendeva le fattezze di un’eroina dei fumetti piuttosto allegra e birichina.

La prima Barbie si ispirò proprio alla gemella Lilli, con la vita stretta e le gambe sottili. La Mattel decise di produrla in vinile, con i capelli sia biondi che bruni raccolti in una coda di cavallo. La bambola indossava un semplice body zebrato e i piedini avevano al centro un piccolo buco che permette di innalzarla sul piedistallo con cui era venduta. Il lancio risale al 13 febbraio 1959 e il successo fu immediato. Solo in quell’anno se ne vendettero ben 350 mila esemplari al prezzo di tre dollari ciascuno.

La Mattel decise di creare un personaggio della Barbie, non solo una bambola, e le fornì una biografia ricca e articolata. Fu così che nacqe il fidanzato Ken, battezzato Kenneth, così come Barbie derivava da Barbara Millicent Roberts, suo nome per intero. La storia d’amore tra Barbie e Ken, è stata lunghissima e ha visto ben 43 anni di fidanzamento, senza però sfociare in un romantico matrimonio. La coppia, infatti, si separò nel 2004, quando la bionda Barbie ebbe un’avventura con il surfista Blaine. Nel corso degli anni, sono nate le sorelle Skipper, Stacey, Shelly, Krissy, Chelsea e la cugina Francie. La migliore amica della bambola è Midge, un personaggio che, scomparso per anni, e stato poi recuperato dalla Mattel. Midge è sposata con Alan e ha due figli. Nel 1963 furono introdotti sul mercato i primi accessori, tra cui scarpe, abiti, magliette e in seguito le case, macchine, cavalli, camper e mobili. Barbie ha anche avuto diversi animali: ben quattordici cani, sette cavalli, due gatti, un pappagallo, un panda e un delfino.

La Barbie è la bambola più venduta al mondo e il prodotto della linea più richiesto è stata la Totally Hair Barbie, con capelli acconciabili lunghi fino ai piedi della bambola, distribuita nel 1992. Nel 2017 è stata presentata una Barbie ispirata a Claudia Schiffer, con lo stesso look indossato dalla top model tedesca in un servizio fotografico del 1994 in cui quest’ultima interpretava la celebre bambola. Fra l’altro, Claudia Schiffer, agli inizi della sua carriera, veniva definita “la Barbie delle passerelle”.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly