Accadde oggi: 21 ottobre 1996, la prima puntata di “Un posto al Sole”

postato in: Accadde oggi | 0
Condividi articolo


Venticinque anni e non sentirli: oggi è il compleanno della celeberrima soap opera italiana, Un posto al Sole, la cui prima puntata fu mandata in onda il 21 ottobre 1996. Sulla collina di Posillipo, al cospetto del Vesuvio, affacciato sul mare, sorge Palazzo Palladini, residenza storica dell’omonima famiglia, tra le più influenti della città. L’ultimo discendente nobile, il conte Giacomo, muore dopo aver fatto testamento lasciando la “terrazza” (chiamata così per lo splendido panorama che affaccia sul golfo di Napoli) alla figlia naturale Anna, che ha avuto con la sua governante. La fortuna del conte Giacomo viene eredita dalla famiglia del nipote Tancredi Palladini, sposato con Federica, con tre figli Alberto, avvocato, Alessandro, ingegnere navale, e Eleonora, uno spirito libero e avventuriero. La giovane Anna Boschi si trasferisce a Palazzo con l’amica del cuore Silvia Graziani, il cugino di lei Guido Del Bue, Michele Saviani, giornalista, e Claudia Costa, modella. La contessa Federica, che non tollera l’eredità acquisita da Anna, fa di tutto per renderle la vita impossibile, anche se la bella ragazza, ambita dai due figli della contessa stessa, Alberto e Alessandro, scatena una faida tra fratelli che si contendono il suo amore.

Un posto al sole è stata la prima soap opera interamente prodotta in Italia, ideata da Wayne Doyle (in collaborazione con Adam Bowen e Gino Ventriglia) e realizzata dal Centro di produzione TV Rai di Napoli. Una soap che riprende le vicende di alcune famiglie, secondo il format australiano Neighbours, che ci fanno entrare nella loro vita quotidiana, intercalando le loro azioni e il loro vissuto alle problematiche reali della città di Napoli e della società italiana in genere: la camorra, la droga, il disagio giovanile, ma anche le bellezze di Napoli, la vita vera che si respira nei tanti esterni girati in città. Nella prima puntata comparvero personaggi storici che sono stati ritrovati in tutte le stagioni, come Raffaele Giordano e Renato Poggi, interpretati rispettivamente da Patrizio Rispo e Marzio Honorato. Elemento identitario della soap è l’omonima sigla interpretata da Monica Sarnelli e Carlo Famularo, conservata in tutte le stagioni.

Print Friendly, PDF & Email