Accadde oggi: 9 gennaio 2007, l’annuncio del primo iPhone, precursore degli smartphone

pubblicato in: Accadde oggi | 0
Condividi articolo

“Di tanto in tanto compare un prodotto rivoluzionario che cambia tutto. Oggi vi stiamo presentando tre rivoluzionari prodotti di questa classe. Il primo è un iPod a grande schermo, con comandi tattili. Il secondo è un telefono portatile rivoluzionario. E il terzo è un dispositivo innovativo per la comunicazione internet. Avete capito? Non si tratta di tre dispositivi distinti, ma di un unico dispositivo: l’iPhone”. Così Steve Jobs, il 9 gennaio 2007, durante la conferenza di apertura del Macworld di San Francisco, presentò quello che sarebbe diventato una rivoluzione nel campo delle tecnologie: il primo iPhone, o meglio il primo smartphone realizzato da Apple, un dispositivo che per la prima volta racchiudeva in sè tre distinte funzioni: telefono, lettore musicale e navigazione su Internet. “Un telefono avanti di cinque anni rispetto a qualunque altro”, precisò Jobs, annuncindo il prodotto che sarebbe stato in grado di rivoluzionare il mondo della telefonia e non solo.

Il gioiellino tecnologico sbarcò sul mercato statunitense il 29 giugno di quell’anno, il 2G o “Edge” che aprì di fatto la strada allo schermo touch e al mondo app. Il prezzo era vertamente elevato, ma se ne vendettero circa 1,4 milioni di pezzi nei primi tre mesi, successo che confermò le profetiche parole pronunciate da Steve Jobs quando sosteneva che Apple avesse “reinventato il telefono”. I dispositivi della Apple, oltre ai normali servizi di telefonia quali chiamate, SMS e MMS, permettevano di utilizzare servizi come posta elettronica, navigazione web, e connessione tramite rete Wi-Fi, con i servizi controllabili dall’utente tramite uno schermo multi-touch, una tastiera virtuale, un pulsante “Home” per tornare al menu principale.

Le applicazioni native del primo IPhone furono la Fotocamera e Foto; il Calendario, le Note e il Promemoria; l’app Mappe, sviluppata in collaborazione con TomTom;
Borsa e Meteo; App Store e iTunes Store due negozi rispettivamente per le app e per la musica, film o suonerie; Musica, Video, Podcast, iBooks, Memo Vocali, Mail; FaceTime, per chiamare o videochiamare, tramite rete dati o Wi-Fi, altri contatti aventi un dispositivo Apple; Telefono e Messaggi; Impostazioni; Trova iPhone e Trova Amici, per visualizzare la posizione geografica dei dispositivi Apple associati a un ID-Apple o dei contatti; il browser Safari; Calcolatrice, Bussola, Contatti e Suggerimenti; Orologio, per gestire le sveglie, il cronometro e il timer; Wallet o Apple Pay; Salute; Watch e Attività; Casa, per organizzare i dispositivi di una casa domotica.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly