App Immuni: mamma con bimbo in braccio, la Boldrini sottolinea gli “anacronistici stereotipi”

postato in: Attualità | 0
Condividi articolo

Per promuovere la app Immuni, che da pochi giorni è scaricabile su tutti gli smartphone, il governo ha scelto l’immagine di due figure stilizzate alla finestra: una donna con un bimbo in fasce e un uomo davanti a un computer. Laura Boldrini si è mostrata indignata, rilanciando l’immagine come scandalosa, attraverso i social: “La donna col bambino in braccio e l’uomo al lavoro. Un’app che dovrebbe tracciare il contagio, inquinata in partenza da insopportabili e anacronistici stereotipi”.





Print Friendly, PDF & Email