Covid-19, prof. Rappuoli: “In Italia farmaco anticovid con anticorpi monoclonali a marzo”

pubblicato in: Attualità | 0
Condividi articolo

Non un vaccino ma un farmaco con anticorpi monoclonali le cui prime dosi potrebbero privare già entro il marzo del prossimo anno. Lo annuncia il professore Rino Rappuoli che è uno dei massimi esperti di vaccini al mondo e attualmente direttore scientifico e  responsabile della attività di ricerca e sviluppo esterna presso GlaxoSmithKline (GSK) Vaccines di Siena. Ecco le parole del professore durante la nota trasmissione RAI “Che Tempo che fa”: “Dal sangue dei pazienti guariti allo Spallanzani di Roma e a Siena abbiamo isolato cellule che producono gli anticorpi e le abbiamo portate in laboratorio scegliendo quelle superpotenti ed espandendole a livello industriale. L’anticorpo monoclonale ha due usi: una per le persone sane, gli viene dato un anticorpo oggi e da domani sono protette dall’infezione e sono immuni per 6 mesi, l’altro per guarire l’infezione già in atto. Il nostro piano di lavoro è cominciare le prove cliniche prima di Natale, finirle a febbraio e a marzo avere il farmaco a disposizione, le prime decine di migliaia di dosi e poi averne sempre di più. Spero che tra vaccini e anticorpi monoclonali il regalo di Natale per il 2021 sia che ci siamo scordati questa pandemia”.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly