Il Coronavirus sta perdendo forza: lo dimostrano le ultime tac

postato in: Attualità | 0
Condividi articolo

Il virus sta perdendo forza. Pian piano va spegnendosi”. È questa la considerazione di cui è fermamente convinto uno dei medici che da mesi è in prima linea nel contrastare il virus protagonista della pandemia in corso. Si tratta di Massimo Borghetti, il 61enne radiologo dell’Ospedale Maggiore di Crema che da circa due mesi analizza un esame strumentale dopo l’altro, e stila referti che descrivono quanto distruttivo possa essere il morbo arrivato dalla Cina. “Siamo passati dalle cento Tac polmonari positive al giorno, a meno di una decina, almeno nell’ultima settimana. Il che sta a significare che il Covid attacca sì nuovi soggetti, ma non riesce a sviluppare la malattia e mi riferisco alla polmonite interstiziale. Si parla genericamente di virus sebbene, in realtà, a rilevare è la quantità che può infettare e quindi causarne le conseguenze”. In effetti, stando alle ultime statistiche, a fronte di tamponi che attestano ulteriori casi positivi, a ridursi è il numero di quanti vengono attaccati dalla polmonite, quasi sempre bilaterale e che in molte circostanze si è rivelata fatale.

Print Friendly, PDF & Email