Nuovo Decreto Ristori: in arrivo bonus 1000 euro per partite IVA e stagionali e reddito di emergenza

postato in: Attualità | 0
Condividi articolo

Appena insediatosi, il nuovo governo Draghi sta già studiando le nuove misure per aiutare le famiglie a far fronte alla crisi indotta dalla pandemia. Si parte con  l’approvazione del Decreto Ristori 5 che mira a sostenere con indennizzi e bonus le categorie più colpite dalla corrente crisi. Sono in arrivo contributi a fondo perduto senza codice Ateco, bonus 1000 euro per Partite Iva, lavoratori stagionali, autonomi e intermittenti, una proroga della cig Covid e del blocco dei licenziamenti, una proroga della Naspi e del Rem e una pace fiscale 2021 con rottamazione delle cartelle esattoriali e nuovo saldo e stralcio. Le partite Iva, gli stagionali, gli autonomi e gli intermittenti, penalizzati in passato sul fronte ristori, attendono con ansia l’assegno Inps da 1000 euro per far fronte alle perdite registrate nei primi due mesi dell’anno a causa del lockdown imposto dal governo





Print Friendly, PDF & Email