Oggi alle 18 usciamo sul balcone contro il virus: partecipiamo tutti!

postato in: Attualità | 0
Condividi articolo

In attesa di vedere gli arcobaleni dei nostri figli su balconi e terrazze, perché #andratuttobene, oggi pomeriggio alle 18 apriamo la finestra, andiamo sui balconi e urliamo tutti in coro. Oppure mettiamo della musica, facciamoci sentire, perché l’Italia ce la farà.

L’invito è rivolto a tutti: da Nord a Sud, isole comprese, nelle città e nei piccoli paesi si stanno organizzando diversi flashmob per rimanere uniti contro l’emergenza coronavirus che, purtroppo, ci tiene confinati in casa. Eppure, qualcosa dobbiamo pur inventarci e in questi giorni in casa si stanno sbizzarrendo fantasia e creatività.

L’appello è partito dai social: si tratta di una iniziativa che ricorda il “Forza Wuhan!” con gli abitanti della città cinese che, rinchiusi in casa per il virus, si facevano forza urlando dai balconi. Ieri a Benevento ci sono stati i primi esempi e il “virus della musica sul balcone” si è espanso in tutta Italia. La musica può guarire gli animi, il senso è proprio questo.

E allora, l’invito è affacciarsi su balconi o alle finestre, oggi alle 18, con strumenti musicali, pentole, tutto ciò che fa rumore, stereo a tutto volume e cantare a squarciagola. Uniamo l’italia con la nostra creatività e voglia di abbracciarci, seppur da lontano!

Print Friendly, PDF & Email