Presidente del Consiglio Conte: nuove restrizioni

pubblicato in: Attualità | 0

Continua a seguirci su Facebook


Questa sera alle 23:30 il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante una diretta dalla sua pagina Facebook, ha dato gli ultimi aggiornamenti sull’attuale emergenza sanitaria in Italia, la crisi più difficile che il nostro Paese sta attraversando dal secondo dopoguerra. Conte ha ribadito che le misure finora adottate richiedono tempo, prima di poterne vedere gli effetti. Non ci sono alternative dal resistere e restare a casa, per tutelare noi stessi e chi amiamo: si tratta di un sacrificio minimo, rispetto a chi lavora in ospedale, medici, infermieri, le forze dell’ordine, la Protezione Civile, farmacisti, commessi dei supermercati e autotrasportatori.

Oggi il Governo ha deciso di chiudere in Italia ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria: continueranno a restare aperti tutti i supermercati e di prima necessità, senza restrizione nei giorni di apertura, farmacie, parafarmacie, banche, assicurazioni, Poste, trasporti. Si potrà lavorare solo in smart-working: si rallenterà la produzione, ma non si fermerà.

Conte ha promesso che il Governo interverrà con misure straordinarie per garantire la ripresa economica.

ominciarono le folle di fedeli a sentirsi attratte dal luogo delle apparizioni e da allora il numero di persone che si reca a rendere omaggio alla Madonna Addolorata di Castelpetroso, Patrona del Molise, è cresciuto di giorno in giorno. Una devozione che in tanti casi ha portato questi fedeli a conservare nelle singole abitazioni un’effige della Madonna dell’Addolorata. Il suggestivo e bellissimo Santuario di Castelpetroso è situato nel cuore di questa regione e rimane una importantissima testimonianza di tradizioni, storia, valori e spiritualità del popolo molisano.

(Continua a seguirci, clicca MI PIACE sulla pagina Facebook, Fremondoweb – sguardi sul Sannio)

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly