Arrestato imprenditore campano: picchia e violenta la moglie malata per 20 anni

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Arrestato imprenditore del casertano di 48 anni con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e lesioni aggravate nei confronti della moglie. Violenze che andavano avanti dal 2003, nonostante le cattive condizioni di salute della donna. In particolare l’uomo, oltre a fare largo uso di alcol e droga, era solito aggredire la donna fisicamente, oltre a minacciarla ripetutamente e arrivare a violentarla quando si rifiutava di avere rapporti sessuali. La donna, gravemente malata, era stata anche privata di tutto, in pieno disinteresse per le sue condizioni di salute. Spesso le violenze avvenivano anche in presenza dei figli e della suocera. Le indagini, partite grazie alla denuncia della donna, sono state condotte dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, e stamane è arrivato l’ordine del giudice delle indagini preliminari del tribunale di assegnare l’uomo agli arresti domiciliari.





Print Friendly, PDF & Email