Chiusura scuole in Campania: i No Dad annunciano ricorso al Tar

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

De Luca chiude la scuola in Campania  da lunedì e i genitori No Dad annunciano un nuovo ricorso al tribunale amministrativo regionale. Sicuramente si andrà incontro a un nuovo braccio di ferro col Tar che a gennaio ha “costretto” il governatore a riaprire le scuole. Ecco quanto riportato da Repubblica: “Sacrificate. “In dispregio del diritto costituzionale all’istruzione” commenta Gemma Auricchio. “Attendiamo l’ordinanza per poi decidere come procedere” avverte Palmira Pratillo, una delle attiviste del Coordinamento scuole aperte Campania. Per poi decidere, insomma, in che termini impugnare il provvedimento di De Luca dinanzi al Tar. Di nuovo”. Scrive ancora Repubblica.it:  “Il Coordinamento scuole aperte sottolinea che giusto due giorni fa, il 24 febbraio, la Corte costituzionale, esaminando un ricorso del governo contro la Valle d’Aosta, ha stabilito che “spetta allo Stato, non alle Regioni, determinare le misure necessarie al contrasto della pandemia” ed ha specificato che ” il legislatore regionale non può invadere con una propria disciplina una materia avente ad oggetto la pandemia da Covid 19, diffusa a livello globale e perciò affidata interamente alla competenza legislativa esclusiva dello Stato, a titolo di profilassi internazionale“.





Print Friendly, PDF & Email