Da lunedì torna il mercato: ecco tutto quello che c’è da sapere

Condividi articolo

L’ordinanza firmata nella giornata di ieri dal Governatore Vincenzo De Luca dà la possibilità di ripristino dei mercati rionali, solo per la vendita di generi di prima necessità “nei limiti previsti dalla vigente disciplina statale – e quindi limitatamente alle attività dirette alla vendita di generi alimentari – nel rispetto delle prescrizioni previste dalle Linee guida”. I singoli Comuni dovranno ridefinire gli spazi delle aree mercatali, in particolar modo il perimetro e gli spazi concessi ai cosiddetti ambulanti, nel rispetto delle misure di sicurezza precauzionali: corridoi di transito che dovranno avere un’ampiezza minima di 2,40 mt in caso di percorso unidirezionale, e di 3,80 mt in caso di percorsi bidirezionali e con apposite separazioni per dividere i due sensi di marcia; perimetrazione di tutta l’area mercatale per poter scaglionare gli accessi e garantire il mantenimento della distanza e la previsione di un solo cliente per ogni 4 mq di superficie libera. Bisognerà inoltre creare percorsi di entrata e di uscita, dare precedenza a disabili e donne in gravidanza. Gli esercenti saranno tenuti a esibire l’autocertificazione alla Polizia Locale per esercitare la propria attività, dovranno categoricamente usare mascherine e guanti e premurarsi che i clienti non tocchino gli alimenti senza di essi. Barriere in plexiglass per i banchi, fatta eccezione per l’ortofrutta. Ogni banco dovrà munirsi di un punto di distribuzione di guanti monouso e dispenser di igienizzante per le mani.

Print Friendly, PDF & Email