Malore dopo il vaccino Pfizer: muore vigile urbano campano

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Un vigile urbano 62enne di Vibonati, privincia di Salerno, è deceduto dopo aver accusato un malore che ne ha provocato la morte improvvisa. L’uomo, Michele Quintiero, aveva ricevuto nelle ore precedenti, nell’ospedale di Sapri, la prima dose del vaccino anti-covid Pfizer. Al momento non è possibile stabilire un collegamento tra le due cose, ma la Procura di Lagonegro ha disposto il sequestro della salma e sarà effettuata l’autopsia che potrà chiarire e mettere la parola fine sulla vicenda. Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto, non è dimostrabile una relazione causale con la somministrazione del vaccino – dichiara Rocco Calabrese, direttore sanitario dell’ospedale di Sapri – tra l’altro risulta che il paziente fosse affetto da patologie pregresse di natura metabolica e cardiocircolatoria. Inoltre per il 62enne così come previsto dalle linee guida in ambito vaccinale, a vaccinazione eseguita, sono stati rispettati i 15 minuti di osservazione, nell’arco dei quali lo stesso non ha lamentato nessun disturbo“.





Print Friendly, PDF & Email