Nel casertano, scoperte 542 persone che non meritavano il sostegno buoni spesa Covid

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Sono state verificate 542 irregolarità nell’erogazione del bonus spesa Covid-19, quello destinato alle famiglie più bisognose, nel periodo emergenziale del Coronavirus. Un controllo portato avanti dalla Guardia di Finanza su un campione di circa 10 mila domande. I furbi, si sa, ci sono sempre e per questo sono state controllate le domande anche grazie agli enti locali che hanno verificato tramite i nominativi dei richiedenti. 542 persone che hanno intascato una cifra complessiva pari a 100 mila euro

Print Friendly, PDF & Email