Uomo campano si toglie la vita nella sua azienda

Condividi articolo

È accaduto ieri sera a Barra: un uomo di 68 anni di Cercola, un comune in provincia di Napoli, si è tolto la vita nella sua fabbrica. Era un imprenditore, la cui azienda si occupava di allestimenti di negozi di ogni genere. Oltre al corpo dell’uomo è stato trovato un biglietto indirizzato alla famiglia, nel quale spiegava anche i motivi che lo avrebbero spinto a suicidarsi: molto probabilmente le ragioni si devono cercare in una crisi economica, forse acuita maggiormente dal periodo emergenziale attuale. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di San Giovanni a Teduccio. Fonte Il Mattino

Print Friendly, PDF & Email