A Cerreto Sannita, la Santa Messa Crismale in piazza San Martino

Condividi articolo

Si è tenuta oggi pomeriggio, nella bellissima Piazza San Martino di Cerreto Sannita, la Santa Messa Crismale, il tradizionale appuntamento del Giovedì Santo, con la benedizione degli oli, in cui i sacerdoti rinnovano le loro promesse. Dato che, a causa della pandemia Covid, la celebrazione pasquale è stata sospesa, secondo le disposizioni canoniche, la Messa andava celebrata entro la Pentecoste, i cinquanta giorni dopo la Pasqua. La Santa Messa è stata concelebrata dal Vescovo Mimmo Battaglia e dei sacerdoti diocesani. Un momento emozionante, dato il particolare periodo in cui si è dovuto assistere alle celebrazioni delle messe soltanto in streaming, tramite i canali youtube e le pagine Facebook delle varie parrocchie, in questi ultimi due mesi. Neanche un momento tanto solenne come la Santa Pasqua ha potuto avere la sua consacrazione con i fedeli, tutto si è svolto a distanza, portando certamente una nota di malinconia nei tanti fedeli che avrebbero desiderato solo stringersi intorno al proprio sacerdote durante la messa domenicale. E invece, nonostante stringersi, nel vero senso della parola, sia ancora proibito, oggi, finalmente, con la Messa Crismale cerretese, si è dato il via alla ripresa delle celebrazioni con il popolo. Era presente un delegato per ogni parrocchia, scelto dalla parrocchia stessa, considerato che si dovevano rispettare le rigorose distanze interpersonali di un metro. (Foto di copertina e nel testo di Giuseppe De Nicola).





Print Friendly, PDF & Email