A Guardia Sanframondi una rete di ricarica per veicoli elettrici

Condividi articolo

A Guardia Sanframondi, come già accade in qualche altro paese dell’area telesina, verrà realizzata una rete di ricarica per veicoli elettrici in ambito urbano. Un protocollo d’intesa con Enel X Mobility è stato deliberato dalla Giunta lo scorso 28 aprile. Nel documento d’intesa viene riconoscono come “la mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento sia atmosferico che acustico e offre la possibilità di numerose applicazioni a livello cittadino, tra le quali la mobilità privata su due e quattro ruote, il trasporto pubblico, la logistica, la gestione delle flotte. Enel X considera inoltre la mobilità elettrica una significativa opportunità per lo sviluppo sostenibile nel settore dei trasporti e ha avviato un ampio programma di ricerca e di investimenti al fine di supportarne l’affermazione e la crescita nel medio termine”. Si tratta di un accordo della durata di otto anni. Prossimo step, quello di individuare le aree nel territorio comunale sulle quali installare le infrastrutture, a cui seguirà la progettazione di quelle dedicate composte dall’IdR e dagli stalli riservati ai veicoli durante l’erogazione del servizio tramite la piattaforma EMM (Electric Mobility Management).

Print Friendly