A San Salvatore Telesino “Presenze d’Ottobre”, conversazione con la scrittrice Annella Prisco

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio stampa, Edizioni 2000diciassette

Una serata interamente dedicata alla scrittrice Annella Prisco (NA), nell’ambito della rassegna “Presenze d’Ottobre”, organizzata dalla casa editrice campana 2000diciassette, presidente Maria Pia Selvaggio, si svolgerà sabato 22 ottobre, alle ore 18:00, nell’abbazia del Santo Salvatore, a San Salvatore Telesino (BN). Lo scopo di questo evento  è di ampliare il ventaglio di autori di riconosciuto spessore letterario, portandolo a livelli nazionali e internazionali, favorendo allo stesso tempo il dialogo, la condivisione e la conoscenza reciproca tra lettori e scrittori. La presenza di letterati contemporanei autorevoli come Annella Prisco contribuisce alla diffusione di una cultura che non deve essere di nicchia, appannaggio di privilegiati, ma un bene comune che attivamente si propone ad ogni fascia di lettori e ad ogni territorio, tra cui la nostra amata terra sannita.

Numerosissimi i premi letterari vinti, anche all’estero, con il suo ultimo libro: Specchio a tre ante (Guida edizioni), Annella Prisco afferma di se stessa:  “Io vivo a colori, appellandomi alla gioia di vivere, fondandola sui pilastri dell’armonia. Perché uno dei valori in cui mi sono formata è proprio l’armonia, è lei ad avermi regalato la serenità verso la vita, un insegnamento che ho assorbito già dalla mia infanzia grazie soprattutto a mia madre e mio padre, quando neanche immaginavo che sarei diventata una scrittrice”.  Alla “conversazione” parteciperanno per i saluti istituzionali: il Sindaco di San Salvatore Telesino, Avv.Fabio Massimo Romano; l’Assessore alla cultura Lucia Vaccarella; il Presidente della ProLoco ing. Nicola Pacelli. La dott.ssa Mary Attento, giornalista professionista, editor 2000diciassette, curerà il reading. Relatori della serata: Avv. Alessandro Liverini, scrittore, storico e Presidente dell’Associazione Storica della Valle Telesina; Mariapia Rapuano, scrittrice; il prof. Angelo Salvione, scrittore e ambasciatore della Cultura del Sannio. Sarà presente il Maestro Nino De Luise per il momento musicale. Moderatrice della serata sarà Maria Pia Selvaggio, Presidente edizioni 2000diciassette.

Annella Prisco è manager culturale ed esperta nel settore della comunicazione. È particolarmente qualificata nel campo delle relazioni pubbliche, grazie a corsi conseguiti presso la FERPI e per aver curato e seguito la realizzazione di importanti eventi nazionali e internazionali. Viene spesso coinvolta in tavole rotonde o presentazioni, su tematiche culturali e di attualità, come oratrice o col compito di curarne la realizzazione e il coordinamento. Da funzionario nel settore cultura spettacolo e turismo della Regione Campania, ha una prevalente attenzione e cura dei rapporti culturali anche al di fuori del territorio campano. Nel quinquennio 2005/2010 è stata Consigliere d’Indirizzo della Fondazione Ravello. È vice-presidente del Centro Studi Michele Prisco, intitolato alla memoria del padre;  dell’Associazione Verbumlandiart e, dal 2011, è membro dell’Accademia di Paestum.

Nel 2017 ha conseguito presso l’Università di Napoli Federico II il Master in Amministrazione e Finanza per gli Enti locali. Collabora con vari periodici e quotidiani, con recensioni ed interviste a personaggi del panorama contemporaneo. Fa parte di numerose Giurie di Premi letterari nazionali e internazionali, ed è anche membro della giuria internazionale del Prix Européen de l’Altruisme (Genève, Suisse). Autrice di libri, di cui i più recenti “Appuntamento in rosso” (Guida editori 2012), con cui nel novembre 2017 ha vinto il premio internazionale Mario Pannunzio per la narrativa,  e “Girasoli al vento” (Guida editori 2018), che ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il Premio Internazionale Città di Firenze, il Premio speciale della Giuria I Murazzi, il primo Premio per la narrativa Emily Dickinson e, nel 2021, premio Il Canto di Dafne per la narrativa. A ottobre 2020 ha pubblicato il romanzo “Specchio a tre ante” (Guida) con cui ha ricevuto favorevoli recensioni critiche su molteplici testate giornalistiche. È stata altresì vincitrice di numerosi premi letterari, anche all’estero.





Print Friendly, PDF & Email