Bullismo e cyberbullismo, il maggiore Altieri incontra gli studenti dell’IPSEOA di Castelvenere

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Prof.ssa Maria Luisa D’Aiello

Bullismo, legalità e uso dei social

Un interessante e coinvolgente incontro si è tenuto questa mattina nell’enoteca comunale di Castelvenere dove il maggiore Francesco Altieri della Compagnia dei Carabinieri di Cerreto Sannita ha incontrato gli studenti delle classi quarte dell’IPSEOA. Nel corso del seminario sono stati trattati temi quali il bullismo, il cyberbullismo, le prevaricazioni di gruppo, l’uso corretto della rete e dei social, le conseguenze fisiche e giuridiche derivanti dall’assunzione di sostanze stupefacenti e di alcool, l’importanza del rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale, nonché il significato della violenza di genere. Il maggioro Altieri ha messo a disposizione dei giovani studenti le esperienze di una professione svolta tra la gente. Si è posto come loro “interlocutore privilegiato” aiutandoli a individuare i pericoli che ogni giorno si presentano in modo silente e subdolo nella vita delle persone fino a provocare conseguenze drammatiche sia per la vittima che per il reo.

Il tutto con un linguaggio semplice, instaurando un dialogo in cui gli studenti non sono stati spettatori passivi ma interlocutori attivi. I ragazzi sono stati sensibilizzati e messi in guardia dall’assumere comportamenti sbagliati e delle conseguenze a cui, in tal caso, andrebbero incontro. La Dirigente Elena Mazzarelli, in conclusione, ha voluto rimarcare il valore delle tematiche affrontate, sottolineando l’importanza di un approccio allo studio più serio e convinto: volano fondamentale nello sviluppo di quella cultura e quella coscienza sociale basate sul rispetto dell’altro, delle regole e delle leggi.





Print Friendly, PDF & Email