Castelvenere: solidarietà “Per Giovanni”

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Mimmo Ragozzino

È bastato aprire un gruppo su whatsapp intitolato “Per Giovanni” che in pochi minuti decine e decine di adesioni sono pervenute ai promotori, Antonella Scetta (Comandante della Polizia Municipale) e Giuseppe Piazza (Dirigente amministrativo), entrambi in servizio al Comune di Castelvenere, da parte di tanti cittadini che vogliono mostrare la loro vicinanza ai familiari di Giovanni F., prematuramente scomparso all’età di 46 anni per un male incurabile. È stato un tam tam, una corsa contro il tempo: tutti, nessuno escluso, stanno partecipando alla campagna di donazione.

E di questo va dato merito ai due dirigenti che si sono resi promotori e disponibili a raccogliere le donazioni, in via riservata, a partire da lunedì prossimo presso il Municipio di Castelvenere (ore 8 – 14). È un gesto nobile, vero, tipico di quello che dovrebbe essere  una comunità piccola come quella di Castelvenere e che, come tantissime altre realtà, ancora non esce definitivamente dal tunnel della pandemia. A margine, consentitemi di esprimere, a nome di tutta la cittadinanza, prima di tutto le condoglianze e la vicinanza ai genitori di Giovanni e poi di ritenermi orgoglioso di appartenere a questo tipo di Comunità che sta mostrando il vero volto di Castelvenere, quello che nei momenti difficili riesce a fare squadra e “insieme a tutti” ad essere unica e solidale.





Print Friendly, PDF & Email