Cerreto Sannita, Ciaburri: “La comunità ha bisogno di unità e persone serie”

Condividi articolo

Comunicato Stampa – Gianmariamichele Ciaburri (Impegno x Cerreto Sannita)

Così Gianmariamichele Ciaburri: “A soli pochi mesi dal rinnovo del Consiglio Comunale di Cerreto Sannita, nella fase più difficile e triste per la comunità cerretese i cittadini lasciati in balia della pandemia sono costretti ad assistere all’ennesima guerra di potere. Si spacca l’amministrazione a guida Giovanni Parente, rimettono le deleghe il Vice Sindaco di Lauro ed il Consigliere Parente“.

Tra le motivazioni – continua Ciaburri – dei due consiglieri mancanza di una programmazione e gestione attenta dell’ente da parte del Sindaco. Prendo atto che le mie critiche da mesi contro l’immobilismo dall’amministratore Parente oggi sono state certificate anche da chi fino a poche ore fa è stato parte integrante di un fallimento. Si lascia la nave che affonda nel suo momento più difficile in attesa di nuove alleanze, scaricando le colpe solo al suo capitano“.

Sono stato sempre critico nei confronti di Giovanni Parente – conclude Ciaburri – e continuerò ad esserlo, ritengo che il Sindaco non sia l’unico responsabile di un fallimento amministrativo da me annunciato da tempo. Mi auguro che la minoranza consiliare non presti il fianco ai giochi di potere. La comunità ha bisogno nel suo momento più difficile di unità e persone serie. Chiedo che si ritorni al voto il prima possibile“.

Print Friendly