Cerreto Sannita: Tommaso Fappiano racconta la sua decisione di candidarsi con “Scelgo Cerreto”

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Lista “Scelgo Cerreto”

Un progetto che favorisce la crescita economica, culturale, di coesione sociale ed in particolare di ricambio generazionale della classe dirigente” 

Passione, caparbietà e competenza. Questa la Cerreto di Tommaso Fappiano, 45 anni, funzionario del Ministero dell’Economia e delle Finanze, specialista nelle professioni legali e tributarie ed esperto di diritto tributario e fiscalità internazionale. Alla sua prima esperienza in una competizione politica, è oggi candidato alla carica di consigliere comunale tra le fila di «Scelgo Cerreto», la compagine con la quale il sindaco uscente Giovanni Parete tenterà la riconferma sullo scranno più alto di Palazzo Sant’Antonio. 

«Il mio impegno per Cerreto ha radici profonde – racconta Fappiano – ed in questo momento storico la mia candidatura è espressione di professionalità, competenze e diplomazia. Cerreto necessita di un rinnovamento sotto diversi profili, etico, civico e culturale. Scelgo Cerreto perché quello che ho incontrato è un progetto che favorisce la crescita economica, culturale di coesione sociale ed in particolare di ricambio generazionale della classe dirigente. Giovanni Parente è la persona giusta per guidare questo processo, persona umile, di grande equilibrio e diplomazia”. 

“Sono qui grazie all’impegno di Giovanni Parente – racconta – condiviso da tutti e che guarda ad un’ampia prospettiva che va al di là del singolo orizzonte elettorale. Siamo una squadra libera che esprime professionalità e competenze. La squadra di cui questo paese ha bisogno. Mi auguro di portare avanti un percorso costruttivo”.





Print Friendly, PDF & Email