Complesso ospedaliero “Maria delle Grazie”: approvato dall’Asl il progetto per l’eliporto

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Comune di Cerreto Sannita

Offerta sanitaria, due le richieste di finanziamento per il PNRR per la Struttura Polifunzionale della Salute “Maria delle Grazie”: approvato dall’Asl il progetto per l’eliporto e l’atto di indirizzo per la riqualificazione della viabilità “Regio Tratturo e Cesine”

Due richieste di finanziamento per i fondi PNRR sull’offerta sanitaria riguardano il Comune di Cerreto Sannita. Vanno ad aggiungersi a quella riguardante il Piano della “Nuova Sanità Territoriale” della Regione Campania, che individuava Cerreto nelle tre aree d’intervento nell’ambito delle “Reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale”.

I fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sono stati richiesti per ampliare ed arricchire l’offerta sanitaria pubblica sul territorio. La prima dell’Asl di Benevento, che ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’eliporto della Struttura Polifunzionale della Salute “Maria delle Grazie”, per una richiesta di fondi PNRR di 510mila euro. Il progetto ha l’obiettivo di migliorare il servizio sanitario dell’intero comprensorio delle Valli Titernina e Telesina per l’emergenza sanitaria 118.

La realizzazione dell’elisuperfice è prevista con un impianto di illuminazione con sistema di radiocontrollo, segnaletica diurna e notturna e tutti i sistemi di sicurezza e gestione. La seconda richiesta di fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza riguarda il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani e il relativo miglioramento per l’accesso all’Ospedale di Comunità (che, insieme alla Centrale Operativa Territoriale e alla Casa di Comunità, assicureranno un’equità maggiore ai cittadini nell’accesso alle cure, nell’erogazione delle prestazioni terapeutico-sanitarie e nell’assistenza sociale).

Il Comune di Cerreto Sannita, tramite atto di indirizzo della Giunta, ha avanzato la propria candidatura progettuale all’avviso della NextGenerationEu dell’Unione Europea, proponendo la riqualificazione della viabilità “Regio Tratturo e Cesine” per un importo totale di 650mila euro. La presentazione di tale proposta rientra nell’ambito degli interventi di “potenziamento dei servizi e delle infrastrutture sociali di comunità” per i comuni delle aree interne.

Print Friendly, PDF & Email