Comunali Cerreto Sannita: Christian De Nicola presenta la sua candidatura

Condividi articolo

Comunicato Stampa Ufficio Stampa, Lista Scelgo Cerreto con Giovanni Parente Sindaco

“Cultura, tradizione e innovazione”. Questa la Cerreto di Christian De Nicola, candidato alla carica di consigliere comunale per “Scelgo Cerreto”, 45 anni, avvocato, negli ultimi 5 anni tra i banchi del pubblico consesso sempre dalla parte della fascia tricolore uscente di Giovanni Parente e con il quale proverà a proseguire l’esperienza di governo a Palazzo Sant’Antonio. 

“Mi candido per rinnovare il mio impegno e proseguire il lavoro avviato nel 2016 – le parole di De Nicola -. Per tali ragioni sarò pronto, ancora una volta, a portare il mio vissuto, le mie idee e le mie proposte al servizio della comunità. Scelgo Cerreto perché nella mia decisione non c’è stata alcuna imposizione ma soprattutto nessuna condizione iniziale a cui sottostare. Giovanni Parente nel corso della sua vita e della sua esperienza amministrativa ha dato tanto per il suo paese con un forte senso di responsabilità e spirito di abnegazione”. 

Motivazione e ragioni che De Nicola del resto ha voluto ribadire anche nel corso della sua prima uscita pubblica. «Vivo Cerreto e nella mia decisione c’è il desiderio proseguire il percorso iniziato nel 2016 – racconta -. La politica è qualcosa che ho sempre guardato con ammirazione e impegno. Mi candido per offrire Il mio senso di responsabilità e i miei propositi al servizio della comunità, con spirito di servizio. La prima regola che ci siamo dati è quella di preservare Cerreto per renderla più bella ed accogliente. I miei punti di forza sono la lealtà e la coerenza. Delle parole impegnative ne sono ben consapevole. La coerenza è quella dimostrata scegliendo di partecipare senza alcuna imposizione o condizione iniziale alla competizione con questa squadra. La lealtà quella messa in pratica quando mi sono trovato davanti alla scelta di voltare le spalle a questa amministrazione nel periodo più brutto che stava vivendo, non solo per il Covid, ma anche per la chiusura del dissesto. Il mio forte senso di attaccamento alla comunità ha impedito che la nostra amministrazione avesse attimi di cedimento, semmai ce ne fossero stati. Si parla di ripartenza ma Cerreto non si è mai fermata. L’amministrazione di Giovanni Parente non si è mai fermata”.





Print Friendly, PDF & Email