Comune di Telese Terme: audizione alla predisposizione della proposta di PUC e VAS

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Comune di Telese Terme

Si è svolta l’audizione preliminare alla predisposizione della proposta di PUC e VAS del Comune di Telese Terme

Si è svolta ieri, nel Salone Goccioloni delle Terme di Telese, l’audizione preliminare alla predisposizione della proposta di PUC e VAS ai sensi della vigente normativa. L’audizione, alla quale ha partecipato l’arch. Romano Bernasconi, redattore del Piano, era aperta alle organizzazioni sociali e culturali, ambientaliste, economico-professionali e sindacali, nonché ai cittadini e ai tecnici interessati. 

È stato proprio l’arch. Bernasconi a spiegare le linee guida del Piano, parlando di: “Una città attrattiva, già sufficientemente attrezzata ma che deve puntare sulla implementazione dei servizi superiori alle imprese e alle persone. Una città verde in cui anche le fasce di rispetto stradale, ferroviario e così via, possono contribuire al patrimonio arboreo. Una città con impianti sportivi e una rete ciclabile possibilmente estesa ai comuni del comprensorio”, ha proseguito l’urbanista, aggiungendo, poi, “la possibilità di realizzare una struttura di grande qualità architettonica quale attrattore di turismo”. 

Per Bernasconi Telese dovrà essere, ancora: “Una città polifunzionale in cui tutti i settori produttivi svolgono il proprio ruolo”, prevedendo, infine, “la possibilità di un piano strutturale a tempo indeterminato e di realizzare sottopassi innanzi le terme e su via Roma per rendere Viale Minieri un collegamento pedonale diretto attrezzato, tra le Terme e la nuova stazione”.

“È stata una interessante serata di condivisione – ha commentato Marilia Alfano assessore all’Urbanistica del Comune di Telese Terme -, di partecipazione e di osservazioni sul nuovo Puc comunale, con i cittadini, i tecnici e varie associazioni, al fine di addivenire all’adozione di un piano che possa essere realmente partecipato nell’interesse di tutti. Quindi non sarà solo il piano urbanistico comunale dell’amministrazione Caporaso, ma dovrà essere il nuovo piano di tutti i cittadini di Telese Terme e delle scelte strategiche per il futuro, per migliorare la qualità della vita”.

“A questo strumento spetterà il compito di gestire e regolare le attività di trasformazione urbana e territoriale di Telese, garantendo uno sviluppo strettamente legato ai principi di qualità ed equità sociale, fondato sulla valorizzazione delle sue risorse e delle sue potenzialità – ha dichiarato il sindaco di Telese Terme, Giovanni Caporaso -. Ringrazio, dunque, quanti vorranno partecipare al progetto della Telese del futuro con idee e proposte”.

Il 23 settembre prossimo, alle ore 18 presso la Sala Goccioloni, ci sarà il secondo e ultimo incontro per acquisire contributi e considerazioni ed esaminare i suggerimenti e le proposte eventualmente pervenuti.





Print Friendly, PDF & Email