Fiorenza Ceniccola: “SS87 Sannitica chiusa al traffico, gravi conseguenze per l’economia”

Condividi articolo
Riceviamo e pubblichiamo – Fiorenza Ceniccola, Consigliere Comunale – Guardia Sanframondi

Ceniccola: “Guardia Sanframondi isolata”

Dopo 15 giorni di traffico a senso alternato  con gravi disagi durante tutto il periodo della vendemmia, la Statale Sannitica che collega Napoli con Campobasso (pensata e realizzata dai Borboni per collegare Napoli con l’Adriatico) è stata completamente chiusa al traffico nel territorio di Castelvenere a causa della frana verificatasi nei pressi del bosco Rascolagatti con gravi conseguenze per l’economia di tutta la zona (basti pensare che a Guardia Sanframondi vi è la più grande cantina sociale di tutto il Centro-Sud d’Italia e decine di piccole cantine private). Se a questo blocco stradale sulla Sannitica aggiungiamo le disastrose condizioni che caratterizzano la Strada Provinciale n.76 “Mutria” che collega Guardia Sanframondi con Cerreto Sannita possiamo senza alcun dubbio dire che l’intera zona del Titerno è stata isolata.

Pertanto, da rappresentante del civico consesso guardiese non posso non rivolgere qualche domanda ai nostri governanti a tutela dei legittimi interessi di tanti cittadini che vivono in questa zona della provincia sannita:

  • che fine ha fatto il Protocollo d’Intesa firmato in data 24 novembre 2020 con i Sindaci di Guardia Sanframondi e di Cerreto Sannita (pubblicizzato con squilli di tromba sulla stampa locale) per la redazione di un progetto per il  riammagliamento, miglioramento, riqualificazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale n.76 “Mutria” che collega Guardia Sanframondi con Cerreto Sannita  e, in particolare, con l’ex ospedale “Maria delle Grazie” che dal  gennaio 2021 è diventato centro vaccinale  per il Covid-19?
  • Il movimento franoso che ha determinato la succitata frana sulla strada Sannitica a Castelvenere è stato causato dal cambio climatico e dalle piogge delle ultime settimane?
  • L’intervento di sistemazione idraulico-forestale sulla Sannitica in zona Rascolagatti (realizzato in piena campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento) non ha avuto alcuna incidenza sul determinarsi del succitato movimento franoso?





Print Friendly, PDF & Email