Giornata nazionale dei dialetti: 5 consigli della Società Operaia di Cerreto Sannita

Condividi articolo

Nel giorno in cui si festeggia la Giornata nazionale dei dialetti e delle lingue locali, la Società Operaia di Cerreto Sannita, sempre attenta alle tradizioni e alle radici territoriali, particolarmente a quelle cerretesi, stila un piccolo vademecum, cinque buoni consigli, per celebrare al meglio la lingua tradizionale di Cerreto Sannita.

1) Scarica le pubblicazioni edite dalla Società Operaia sul dialetto cerretese. Nel sito della Società Operaia di Cerreto Sannita www.soms.altervista.org cliccando su “pubblicazioni” è possibile scaricare i quaderni della Società Operaia e i pieghevoli contenenti poesie e aneddoti in dialetto cerretese.

2) Leggi i libri sul dialetto cerretese della professoressa Elena Cofrancesco. I libri della prof.ssa Elena Cofrancesco sono fondamentali per conoscere a 360° la parlata cerretese. Se non li possiedi puoi scaricare nel frattempo alcuni studi scientifici sulla parlata cerretese che la stessa prof.ssa Elena Cofrancesco ci ha permesso di scansionare e di inserire nella nostra biblioteca digitale. Li puoi trovare nel nostro sito www.soms.altervista.org cliccando sulla voce “biblioteca sociale”. Nella pagina che si apre bisogna andare nella sezione “Dialetto e folclore cerretese”

3) Guarda i video realizzati dalla Società Operaia sul dialetto. Nella pagina Youtube della Società Operaia è presente una playlist contenente ben 10 video di interviste o di manifestazioni riguardanti la parlata cerretese. Vai alla pagina http://www.soms.altervista.org/video.html e clicca su “Le playlist della Società Operaia di Cerreto Sannita”. Nella pagina che si apre vai sulla prima playlist, quella dedicata al dialetto cerretese

4) Iscriviti al gruppo Facebook “La parlata cerretese”. Nel gruppo si condividono proverbi, poesie, racconti e aneddoti in dialetto cerretese. È inoltre scaricabile un ricco vocabolario con tantissimi termini in dialetto cerretese.

5) Parla in italiano ma non dimenticare il tuo dialetto. Riscopri termini dialettali dimenticati e inizia ad usarli con gli amici per non dimenticare la lingua dei nostri antenati. Buona domenica e buona festa del dialetto! Ps: anche oggi presso l’Edicola del nostro vicepresidente De Nicola in piazza S. Martino sarà possibile sottoscrivere la tessera 2021 della Società Operaia. In omaggio l’ultimo numero del bollettino sociale e un pacchetto di mascherine.

Print Friendly