Guardia Sanframondi e la gara di solidarietà tutta rosa per aiutare il Pausilipon di Napoli

Condividi articolo

Questa mattina la dott. Giulia Falato, consigliere comunale di Guardia Sanframondi, membro attivo della straordinaria Consulta delle donne della Valle Telesina, si è recata all’Ospedale Pausilipon di Napoli, per consegnare, insieme ad alcune rappresentanze delle associazioni che hanno contribuito alla raccolta dei fondi, in varie città campane, per l’allestimento di una stanza multimediale per gli adolescenti ricoverati in oncologia, un assegno simbolico del valore di 26 mila euro. Ricordate l’iniziativa tutta rosa che vide protagonista Guardia Sanframondi lo scorso inverno? In un anno ricco di eventi legati alla sua preziosa risorsa, il vino e la Falanghina, durante lo strepitoso successo di Sannio Falanghina, Città del Vino 2019, capitanata con orgoglio dal suo Primo cittadino, Floriano Panza, Guardia ha fatto parlare di sé in diverse occasioni, specialmente quando ha dovuto sostenere nobili cause e alti progetti. Giulia Falato, membro attivo della Consulta delle donne della Valle Telesina, la grande rete rosa della nostra zona che unisce e rappresenta tutte le donne del territorio che lo scorso inverno era ancora un progetto in fieri, promosse una giornata dedicata alla solidarietà e alla prevenzione, una giornata tutta rosa, colore simbolo per eccellenza femminile ma che, in questo contesto, amplifica ancora di più uno dei temi femminili più cari e importanti, quello della prevenzione del cancro al seno. Il tutto si svolse nell’ambito del progetto Sette passi per un sorriso, la più grande raccolta fondi itinerante con la vendita delle Christmas Bubble ideata da Carlo Iannace, senologo e consigliere regionale. Lane filati vari, pizzi, organze, perline e numerose decorazioni, oltre a grande fantasia e creatività, la fecero da padroni. L’albero di Natale di Guardia era colorato di rosa, per l’occasione, e una grande palla illuminata, dello stesso colore, era stata accesa dinanzi alla Casa comunale.

Fu organizzata una serata con la collaborazione del Coro Vox Fidei, degli studenti delle scuole medie, dell’Associazione Acli, promossa dalla Falato anche in altri comuni dove è presente la Consulta. La risposta registrata a Guardia fu straordinaria, ma lo stesso vale per tutti gli altri comuni che ne hanno preso parte. “Hanno risposto al nostro appello circa 4 mila donne, che hanno prodotto decorazioni da consegnare alle associazioni e che saranno vendute ai mercatini di Natale” annunciò il dottor Iannace. Donne e ragazzi che si misero in moto per poter creare e donare, e regalare un sogno. I Sette passi per il sorriso partirono proprio da Guardia Sanframondi il 23 novembre scorso, dove un convegno di apertura del calendario, con il Sindaco Panza, la Consigliera Falato, Gennaro Volpe e Maria Concetta Conte, rispettivamente direttore generale e sanitario dell’Asl Benevento, e il dottor Antonio De Vizia, del gruppo De Vizia Sanità, accompagnò la prima vendita delle Christmas Bubble. Un successo di cui la comunità guardiese, una delle protagoniste di tale iniziativa, può dirsi più che orgogliosa.

Print Friendly, PDF & Email