Il Comune di Guardia Sanframondi sulle imminenti iniziative in materia scolastica

Condividi articolo

Comunicato Stampa – Comune di Guardia Sanframondi

Presso il Comune di Guardia Sanframondi si sono svolti due incontri: il primo con le mamme rappresentanti di classe degli alunni della scuola dell’Infanzia, e il secondo con le mamme rappresentanti di classe degli alunni della scuola Primaria. Entrambi gli appuntamenti hanno avuto come oggetto la discussione del nuovo anno scolastico e delle misure anti contagio da Covid 19. A introdurre la  discussione è stato il vice sindaco e assessore alla Pubblica Istruzione, Elena Sanzari, che ha illustrato le iniziative messe in campo  dall’Amministrazione Comunale e dei lavori che il Comune, nella qualità di proprietario dell’immobile scolastico di via Parallela, effettuerà prima dell’inizio della scuola. Dopodiché la parola è passata al Responsabile del Servizio T.M. Arch. Luca Sebastianelli, che ha  messo in evidenza i contenuti della perizia tecnica dei lavori di “INTERVENTI DI ADATTAMENTO E ADEGUAMENTO FUNZIONALE DI SPAZI E AMBIENTI  SCOLASTICI, DI AULE DIDATTICHE, FORNITURE DI ARREDO SCOLASTICI” dell’importo di euro 15 mila, richiesti al MIUR attraverso la candidatura all’AVVISO PUBBLICO del MIUR prot. U0019161 del 06/07/2020.  Nello specifico i lavori consistono nella realizzazione di una nuova aula e di un ampliamento di una esistente in modo da distribuire gli alunni in più ambienti scolastici e applicare il distanziamento sociale imposto dalle direttive del Ministero della Salute e della Regione Campania.

È stato precisato che i lavori sono stati concordati in precedenza con  i Rappresentanti dell’Istituzione Scolastica a seguito di più riunioni effettuate in precedenza e da verifiche tecniche effettuate dal responsabile della Sicurezza della Scuola. Dopo una breve discussione sull’argomento è intervenuto il Sindaco Floriano Panza, che ha tranquillizzato i rappresentanti dei genitori, sulle opere di appartenenza del Comune, sui compiti del Comune e di quelli della Scuola in materia di COVID 19, confermando che i lavori del Comune saranno effettuati e conclusi nel mese di agosto. A tal proposito ha sottolineato anche che per le suppellettili, attrezzature, sistemi di protezione individuale, la Scuola si è già attivata e ha ricevuto anche dei fondi per l’acquisto del materiale. Sulla sicurezza degli edifici scolastici, il sindaco ha fatto presente che il Comune in tutto il periodo di amministrazione ha sempre cercato di ottenere fondi per migliorare gli edifici, e con grandi sforzi sono stati ottenuti finanziamenti in tal senso, non ultimo quello per la realizzazione di un nuovo nido e micro-nido da realizzarsi presso l’ex Macello Comunale.

Nel corso del secondo incontro riguardante la scuola Primaria, l’arch. Sebastianelli, ha illustrato i lavori che saranno effettuati presso l’immobile scolastico di via Campopiano che nello specifico consisteranno nell’abbattimento di due pareti per l’allargamento di due aule una al piano terra e uno al piano prima, dello spostamento della segreteria nell’alloggio (ex Misericordia) e la trasformazione dell’attuale segreteria in aula. Lavori concordati sempre con i Rappresentanti dell’Istituzione Scolastica a seguito di più riunioni effettuate in precedenza e da verifiche tecniche effettuate dal responsabile della Sicurezza della Scuola. Al termine di entrambe le riunioni è stato concordato di fissare un incontro alla presenza del Dirigente Scolastico per avere altre informazioni in merito alla riapertura del nuovo anno scolastico a Settembre.

Print Friendly