Impegno per Cerreto: ritorniamo a essere la comunità più invidiata della Valle Telesina

Condividi articolo

A esattamente quattro anni dall’elezione del Sindaco di Cerreto Sannita, Giovanni Parente, il gruppo Impegno per Cerreto sottolinea le quotidiane problematiche che mantiene nei confronti dell’Amministrazione comunale. Molti i toni accusatori da ambo le parti che Fremondoweb, come da sua etichetta e consuetudine, non intende affrontare e nella quale non si addentra. Riportiamo, di seguito, uno stralcio della nota in cui il gruppo esorta il suo Comune, nel futuro, a guardare avanti, con più ampi orizzonti: “Oggi più che mai siamo convinti che Cerreto  Sannita abbia la necessità di chiedere l’impegno di tutti per ritornare ad essere  la comunità invidiata nell’intera Valle Telesina. Serve l’aiuto dei giovani e meno giovani, persone con esperienza e senza esperienza politica, l’importante che sappiano mettere al primo posto l’interesse della comunità cerretese e mettere da parte i propri. Le sfide per la ricostruzione della comunità dovranno essere: turismo, edilizia pubblica e privata, allevamento, incentivare la produzione dei prodotti locali (vino, olio e formaggi), comparto manifatturiero, polo di formazione scolastica ed universitaria e non da ultimo la riapertura dell’Ospedale Maria delle Grazie, puntando ad ottenere nel prossimo anno l’assegnazione da parte della Regione Campania di almeno cinquanta posti letto. Cogliamo l’occasione per  fare gli auguri al nostro Sindaco per il suo ultimo anno dalla scadenza del suo mandato, con la speranza che nel 2021 la volontà popolare ce ne liberi”.





Print Friendly, PDF & Email