San Lorenzello: il sindaco ai cittadini sull’ipotetico caso ricettazione mascherine

Condividi articolo

Il Sindaco Antimo Lavorgna si è espresso in riferimento alla notizia apparsa su alcuni quotidiani il 15 aprile scorso, riguardo al coinvolgimento di un dipendente del Comune di San Lorenzello su un ipotetico reato di ricettazione relativa al commercio di mascherine in un supermercato del luogo, dopo un accertamento svolto dalla Guardia di Finanza di Solopaca. Il Sindaco Lavorgna comunica che, al momento, il Comune di San Lorenzello non ha ricevuto alcuna notifica di un eventuale atto giudiziario relativo ai fatti di cui sopra e semmai si dovesse venire a conoscenza della partecipazione di un dipendente ai fatti, si procederà a norma di legge nei suoi confronti.

Foto di copertina di Mario Sagnella.

Print Friendly, PDF & Email