Telese: l’appello del Sindaco Caporaso per la delicata situazione covid

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Comune di Telese Terme

Purtroppo il numero di contagi da Covid-19 continua a crescere rapidamente anche a Telese Terme. Pubblichiamo di volta in volta, sulla pagina Facebook istituzionale, i dati ufficiali in possesso dell’amministrazione sulla base dei numeri (dei positivi e delle quarantene) che ci vengono comunicati dall’Asl tramite PEC dedicata.  Sia chiaro una volta per tutte: anche se pensiamo che questi numeri siano inferiori a quelli effettivi non possiamo pubblicare dati non supportati da comunicazioni ufficiali.  Voglio, però, richiamare i cittadini ad un grande sforzo di responsabilità che non può dipendere dalla conoscenza del numero effettivo dei positivi, ma deve trovare la sua ragion d’essere nel senso civico. Personalmente, insieme a tutti gli amministratori, seguo costantemente l’evolversi dei contagi e non farò in alcun modo mancare ogni comunicazione o atto necessario per la tutela della salute della comunità.

Mi appello ancora una volta al vostro senso di responsabilità, lo stesso che ci ha consentito di fronteggiare al meglio la prima fase della pandemia un anno fa. Non abbassiamo mai la guardia. Mettiamo in atto tutto quello che abbiamo imparato fino ad oggi dalla convivenza con questo virus insidioso, ricordando che al momento abbiamo anche un altro alleato che è il vaccino. Il mio invito, dunque, è quello di continuare a rispettare le regole, che sono sempre le stesse ed è sempre utile ricordarle: indossare la mascherina facciale, evitare situazioni di assembramento soprattutto in ambienti chiusi, e poi vaccinarsi. Ci sono tanti giovani “positivi in trattamento domiciliare” o in isolamento fiduciario perché contatti di positivi. Se siete stati in contatto con “positivi”, rimanete a casa e seguite le procedure previste.

Ma il mio invito, oggi, è anche quello di continuare a comportarvi come una comunità. Non dimentichiamo mai che il nemico da combattere è il covid, per cui non deve mai mancare la solidarietà insieme al senso di responsabilità. Una solidarietà fatta anche di supporto psicologico e atteggiamenti rassicuranti, rispettosi delle norme e dei protocolli anti-covid ma anche della dignità di ognuno e delle sensibilità di tutti.  Lo faremo tutti insieme, con il grande cuore dei telesini e con la forza di cui i cittadini di questa città hanno dato sempre prova, nei momenti più duri.

Print Friendly, PDF & Email